CJan Fluid Technology Co., Ltd.

blog

Le caratteristiche del tubo in silicone

2017/08/07Clic:341

Purezza e dissoluzione

Attualmente, il personale dell'ispezione delle droghe divide i problemi di trasferimento del materiale nel tubo e nel contenitore in "precipitato" e "materia dissolta". Il primo si riferisce a sostanze che migrano in condizioni normali, mentre il secondo richiede temperature eccessive o solventi forti ( "il caso peggiore"). Lo scioglimento dovrebbe includere le precipitazioni e il termine sarà discusso ulteriormente qui.

In questi due casi, si prevede che il tubo flessibile fatto di plastificanti produca più lisciviazione del tubo flessibile senza additivi. Il silicone organico in sé non richiede plastificanti, stabilizzanti, assorbenti UV o antiossidanti. A causa della sua influenza sui metodi di produzione, il contenuto di metalli pesanti nel silicio organico è molto basso, di solito inferiore a 10 ppm. I complessi di platino sono usati come catalizzatori per reazioni di cross-linking, ma molto poco (10 ppm di platino); una volta indurito, non è possibile rilevare livelli quantificabili di platino nella dissoluzione, anche con l'uso di un potente solvente. Per il silicio organico, la dissoluzione è per lo più composta da oligomeri a catena corta 6- (SiMe2O) n-, in modo che il residuo accettabile possa essere determinato mediante valutazione del rischio.

Le condizioni raccomandate consentono la dissoluzione del prodotto da separare dal prodotto e ridurre al minimo il gonfiore, che può influire sull'interpretazione dei dati a causa del piccolo recupero di solvente e della dissoluzione della sostanza nella rete rigonfia di elastomeri.

Nell'uso del solvente, l'acetone ha ottenuto la più alta concentrazione di materia disciolta (peso circa 2%), mentre l'etanolo, l'acqua o altro mezzo acquoso ha ottenuto una minore concentrazione dell'estratto. Ai fini di questo studio, l'acetone può essere un solvente ideale per "ricerca eccessiva". La struttura di campionamento dei tubi in silicone è molto importante, perché più spesso lo spessore del campione, più basso è il tasso di dissoluzione. Come previsto, la digestione è diminuita dopo la conservazione o la sterilizzazione.

Articoli correlati
back to the top